News

Terre e rocce da scavo, il Consiglio dei Ministri ha approvato lo schema di decreto contenente il nuovo testo unico che prevede una serie di semplificazioni

Il 15 gennaio 2015 il Consiglio dei Ministri ha approvato in secondo esame preliminare lo schema di decreto del Presidente della Repubblica su terre e rocce da scavo. Il provvedimento, integrato e modificato a seguito della consultazione pubblica e del parere della Conferenza Unificata, raccoglie in un testo unico tutte le disposizioni oggi vigenti sulla gestione dei materiali provenienti dai cantieri. Il...
Per saperne di più

Nuova classificazione dei rifiuti

Dal 1 giugno 2015 cambiano le procedure di attribuzione delle classi di pericolosità e dei corrispondenti codici CER. Dal 1 giugno 2015 si applicano le nuove norme comunitarie sulla classificazione dei rifiuti, che cambiano le modalità di attribuzione delle caratteristiche di pericolosità dei rifiuti pericolosi ed il corrispondente codice CER. Importante precisare che il Regolamento comunitario...
Per saperne di più

LEGGE SUGLI ECOREATI: I DUBBI

L’entrata in vigore della legge in materia di delitti ambientali, approvata a larghissima maggioranza dalla Camera dei Deputati e dal Senato, ha l’obiettivo di combattere i danni gravi all’ambiente, e allo scopo ha inserito il disastro ambientale (articolo 452 quater) fra gli ecoreati del nuovo Titolo VI bis del codice penale. L’Italia si adegua così all’auspicio...
Per saperne di più

FOCUS RIFIUTI: CONCETTO DI PERICOLO ASSOLUTO

Il d.l. 91/2014 dispone che “La classificazione dei rifiuti è effettuata dal produttore assegnando ad essi il competente codice CER, applicando le disposizioni contenute nella decisione 2000/532/CE” e deve in ogni caso avvenire “prima che il rifiuto sia allontanato dal luogo di produzione”. Va da se che la corretta codifica è la base per la corretta...
Per saperne di più